bando life 2024 – contributo europeo per ambiente e clima

PREMESSA

L’obiettivo del nuovo LIFE per il periodo 2021- 2027 consiste nel contribuire al passaggio a un’economia pulita, circolare, efficiente in termini di energia, climaticamente neutra e resiliente ai cambiamenti climatici.

Il nuovo programma perseguirà il raggiungimento degli obiettivi e dei traguardi stabiliti dalla legislazione e dalle politiche in materia di ambiente, clima ed energia in coerenza con il Green Deal europeo.

SOGGETTI AMMISSIBILI

Per essere ammissibili, i richiedenti devono:

  1. essere persone giuridiche (enti pubblici o privati) di tutte le dimensioni;
  2. essere stabiliti in uno dei paesi ammissibili

INTERVENTI AMMISSIBILI

Economia circolare e qualità della vita – Circular Economy, resources from Waste, Air, Water, Soil, Noise, Chemicals, Bauhaus
L’obiettivo è facilitare la transizione verso un’economia sostenibile, circolare, priva di sostanze tossiche, efficiente dal punto di vista energetico, resiliente al clima, nonché proteggere, ripristinare e migliorare la qualità dell’ambiente.

Mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici – Climate Change Mitigation
Le aree di intervento riguardano, sinteticamente:

  1. azioni per ridurre le emissioni di gas a effetto serra nei settori non coperti dal sistema di scambio di emissioni dell’UE, compresa la riduzione dell’uso di gas fluorurati a effetto serra e di sostanze che riducono l’ozono;
  2. azioni che migliorano il funzionamento del sistema di scambio di emissioni e che hanno un impatto sulla produzione industriale ad alta intensità di energia e di gas serra;
  3. aumentare la generazione e l’uso di energia rinnovabile e il miglioramento dell’efficienza energetica (nella misura in cui non sono coperti da bandi specifici del sottoprogramma Clean Energy Transition);
  4. lo sviluppo di pratiche di gestione del territorio e del mare che hanno un impatto sulle emissioni e l’eliminazione delle emissioni, la conservazione e il miglioramento dei pozzi naturali di assorbimento del carbonio.

Mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici – LIFE-2024-SAP-CLIMA-CCA – Climate Change Adaptation
Le aree di intervento riguardano, sinteticamente:

  1. sviluppo della politica di adattamento e strategie e piani di adattamento;
  2. strumenti e soluzioni d’avanguardia per l’adattamento;
  3. soluzioni basate sulla natura nella gestione del territorio, delle coste e delle aree marine;
  4. adattamento delle città e delle regioni al cambiamento climatico;
  5. impermeabilità al clima e resilienza di infrastrutture ed edifici;
  6. soluzioni di adattamento per agricoltori, gestori forestali, gestori di Natura 2000 e altri gestori del territorio;
  7. gestione dell’acqua;
  8. preparazione agli eventi meteorologici estremi;
  9. strumenti finanziari, soluzioni innovative e collaborazione pubblico-privato su assicurazione e dati sulle perdite.

Mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici – LIFE-2024-SAP-CLIMA-GOV – Climate Governance and Information
Le aree di intervento riguardano, sinteticamente:

  1. sostegno al funzionamento del Patto europeo per il clima;
  2. incentivare il cambiamento comportamentale, la riduzione delle emissioni e le azioni di efficienza energetica e delle risorse;
  3. attività di sensibilizzazione che affrontano le esigenze di adattamento e mitigazione;
  4. attività legate allo sviluppo e all’implementazione delle azioni di Finanza Sostenibile;
  5. monitoraggio e segnalazione delle emissioni di gas a effetto serra;
  6. attuazione/ulteriore sviluppo dei piani nazionali 2030 per il clima e l’energia e/o delle strategie a lungo termine;
  7. sviluppo e implementazione della contabilità dei gas serra e della mitigazione del cambiamento climatico nel settore dell’uso del suolo;
  8. valutazione del funzionamento dell’ETS (Emissions Trading System) dell’UE;
  9. creare capacità, sensibilizzare gli utenti finali e la catena di distribuzione delle apparecchiature per i gas fluorurati ad effetto serra;
  10. monitoraggio della politica climatica, valutazione e valutazione ex-post.

SPESE AMMISSIBILI

  • costi del personale coinvolto nel progetto (dipendenti, persone fisiche con contratto di lavoro diretto, dipendenti distaccati etc);
  • costi per viaggi soggiorniattrezzature (ammesso sia come costo intero, a determinate condizioni, che come quota di ammortamento), lavori servizi;
  • altre categorie di costi come materiali di consumo, sostegno finanziario di terzi, acquisto di terreni, spese di informazione e divulgazione etc.;
  • costi di consulenza servizi specialistici;
  • costi indiretti imputati forfettariamente nella misura del 7%.

CONTRIBUTO

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 60% delle spese ammissibili in base alla priorità, al tema e al tipo di azione prescelti.

TEPISTICHE

Le scadenza per la presentazione dei progetti sono differenti in base alle attività progettuali

  • per i progetti standard il termine è fissato al 17 settembre per la tematica mitigazione e adattamento al cambiamento climatico,
  • e fino al 19 settembre per l’ambito natura, biodiversità, economia circolare e qualità della vita.

PORTALE

Si veda pagina dedicata Bando Life UE

SCARICA PDF

Potrebbe Interessarti

Iscriviti alla
Newsletter

Rimani informato su tutte le novità
economiche fiscali, bandi e agevolazioni

SCOPRI

Contatti

SCARICA LA BROCHURE
CONTINUA A SCORRERE