bonus edilizi ordinari 2024

BONUS RISTRUTTURAZIONE – Bonus 50% ne llimite massimo di spesa di € 96.000 ad unità

  • Interventi di manutenzione ordinaria (su parti comuni di edicici), manutenzione straordinaria, ristrutturazione edilizia, restauro e risanamento conservativo, misure finalizzare a prevenire illeciti, riduzione barriere architettoniche, misure antisismiche
  • Detrazione in 10 rate annuali
  • Scadenza: 31.12.2024

ECOBONUS – Bonus 65% (per infissi 50%) nel limite massimo di spesa previsto per ciascuna tipologia di interventi (vedasi tabella a pag. 7 guida Ade)

  • Spese per interventi di riqualificazione energetica (riqualificazione globale, impianto, infissi, schermature, domotica, ecc)
  • Detrazione in 10 rate annuali
  • Scadenza: 31.12.2024

SISMABONUS – Bonus 70/80% (a seconda se si migliora di 1 o 2 classi sismiche) nel limite massimo di spesa di € 96.000 ad unità immobiliare

  • Internventi di miglioramento sismico dell’edificio.
  • Detrazione in 5 rate annuali
  • Scadenza: 31.12.2024

SISMA BONUS ACQUISTI – Bonus 85% nel limite massimo di spesa di € 96.000 ad unità immobiliare acquistata.

  • Acquisto, entro 18 mesi dal termine dei lavori, da imprese di costruzione di immobili demoliti e ricostruiti
  • Detrazione in 5 rate annuali
  • Scadenza: 31.12.2024

BONUS MOBILI – Bonus 50% nel limite massimo di spesa di € 5.000 ad unità immobiliare

  • Acquisto di mobili nuovi e /o grandi elettrodomestici di calsse non inferiore alla A+ (A per i forni). E’ necessario porre in essere interventi di ristrtturazione edilizia o sismici.
  • Detrazione in 10 rate annuali
  • Scadenza: 31.12.2024

BONUS BARRIERE ARCHITETTONICHE – Bonus 75% nel limite di spesa di € 50.000 per unità nel caso di edifici unifamiliari

  • Realizzazione di interventi finalizzati al superamento e all’eliminazione delle barriere architettoniche in edifici già esistenti.
  • Detrazione in 5 rate annuali
  • Scadenza: 31.12.2025

BONUS VERDE – Bonus 36% nel limite massimo di € 5.000 ad unità immobiliare.

  • Sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici, pertinenze, recizioni, impianti di irrigazione, realizzazioen di coperture giardini epnsili, costi di progettazione e manutenzione dell’opera.
  • Detrazione in 10 rate annuali
  • Scadenza: 31.12.2024

E’ DI FONDAMENTALE IMPORTANZA RIVOLGERI AD UN PROFESSIONISTA

per analizzare nel dettaglio tutti gli aspetti delal normativa:

  • Soggetti beneficiari: a seconda del bonus, il beneficiario può essere sia il privato che una società su qualasisi tipologi a di edificio
  • Massimali Bonus: possono variare a seconda che si tratti di edicifio funzionalmente indipendente o edificio condominiali
  • Cumulabilità: non tutti i bonus sono fra loro cumulabili fra loro
  • Fatture e pagamenti: previste specifiche modalità di emissione delal fattura e di effettuazione del bonifico
  • Opzione cessione credito / sconto fattura: in via generale non più previsto salvo casi eccezzionali
  • Altro: sopra determinati importi è previsto per il fornitore l’obbligo SOA, per determinati interventi è necesaria la Comunicazione Enea

SCARICA PDF

Potrebbe Interessarti

Iscriviti alla
Newsletter

Rimani informato su tutte le novità
economiche fiscali, bandi e agevolazioni

SCOPRI

Contatti

SCARICA LA BROCHURE
CONTINUA A SCORRERE